I NOSTRI STAKEHOLDER

LAVORATORI

Il valore del capitale umano

Deco crede fortemente nel valore del capitale umano dell’azienda e promuove comportamenti volti alla tutela dei diritti e della dignità di ogni lavoratore, quotidianamente impegnato nel raggiungimento di obiettivi comuni.
A tal fine, l’ azienda si impegna a garantire un ambiente di lavoro sano e salubre, privo di qualsiasi forma di mobbing o sfruttamento del lavoro e tale da favorire la crescita professionale del singolo lavoratore incoraggiando, solo ed esclusivamente, il merito di ognuno.

L’attenzione per la persona, le sue attitudini, le competenze e le capacità inizia dalla fase dei processi di recruiting, svolti da una figura interna appositamente istituita, oltre che da società esterne di headhunter.

Nell’ambito della formazione, l’azienda garantisce sia percorsi di dettaglio tecnico per singole figure, che corsi comuni a tutti i lavoratori, spesso erogati attraverso piattaforme on line, tali da personalizzare i tempi di apprendimento di ognuno.

Nell’anno in esame Deco ha scelto di dotarsi di un nuovo ERP per la gestione ed il controllo dei propri processi aziendali ed ha costituito un TEAM avente la funzione di identificare il corretto ERP e di seguirne l’implementazione.

La scelta è ricaduta sulla piattaforma SAP BUSINESS ONE, utilizzata nelle migliori realtà europee, attraverso la quale tutti i settori aziendali possono condividere le informazioni utili al corretto svolgimento delle proprie mansioni.

Non sono, inoltre, mancate attività di coinvolgimento, sensibilizzazione, informazione e formazione individuali e collettive, volte a rafforzare sempre più la consapevolezza del proprio ruolo e del senso di appartenenzala al gruppo.

stakeholder-lavoratori-02

Partecipazione

Quale attività sperimentale, nel 2017 sono stati creati gruppi di lavoro da coinvolgere in progetti di comunicazione, al fine di far partecipare il personale ad attività non strettamente pertinenti alla propria area lavorativa.
La positiva esperienza riscontrata sia in termini operativi che di gratificazione personale ha spinto Deco a ripetere nuovamente l’esperienza nei periodi a venire.

Dialogo e comunicazione vengono incentivati anche attraverso strumenti messi a disposizione dei lavoratori, quali le bacheche aziendali e le cassette per segnalazioni all’Organismo di Vigilanza e al Responsabile SA8000 Servizio Prevenzione e Protezione per consentire una libera apertura verso l’azienda che, in tal modo, può costantemente testare benessere/insoddisfazione del lavoratore.

L’essere parte di uno stesso sistema in cui vivono e convivono i lavoratori passa anche per la condivisione di cartelle comuni sempre aggiornate su Policy e Mission Aziendale, ultimi organigrammi, comunicazioni organizzative, procedure di sicurezza, convenzioni e quanto necessario comunicare ai lavoratori.

Consapevole che il rendimento professionale del lavoratore passa anche attraverso la serenità della sua vita privata, Deco cerca di conciliare le loro esigenze anche attraverso programmi di reinserimento post–maternità e distribuzione dei collaboratori per fasce di età, affinché ci sia un armonico bilanciamento dell’impegno richiesto alle differenti generazioni.
Per facilitare, inoltre, le esigenze lavorative con quelle familiari, l’azienda ha anche attivato una convenzione con un asilo nido presente sul territorio.
Strenne natalizie, giornate ecologiche in famiglia, ticket restaurant, convenzioni con bar, ristoranti e negozi rappresentano ulteriori iniziative a sostegno della vita privata dei lavoratori, oltre che strumenti volti a migliorarne e rafforzarne le relazioni interpersonali.

lavoratori-02-immagine-m

Salute e prevenzione

Deco ha, inoltre, integrato gli esami standard con i parametri HDL-LDL per i livelli di colesterolo, al fine di favorire la prevenzione di malattie cardiovascolari.

Anche nel 2017 è stato attuato l’ampliamento degli strumenti per la riduzione degli infortuni sul lavoro, grazie allo sviluppo ed all’attuazione di programmi di formazione, istruzioni di lavoro e utilizzo di misure operative.
Con l’attuazione del Modello di Organizzazione e Gestione (D.Lgs. 231/01) adottato, l’azienda dimostra sia il rispetto delle normative vigenti, che l’impegno alla valorizzazione delle risorse umane quali forze imprescindibili per lo sviluppo ed il successo di un’impresa.
Nel 2017 è stato effettuato un nuovo Risk Assessment, sottoposto a revisione il Codice Etico ed implementate alcune procedure a forte impatto sul Sistema di Gestione aziendale, con particolare rilievo all’area “Fornitori”, per meglio definirne i criteri di scelta.

lavoratori-03-immagine